56^ GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI

56^ GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI

Si è conclusa oggi la settimana di preghiera per le vocazioni: durante questa settimana tutta la chiesa ha pregato affinché Dio chiami sempre nuovi operai alla sua messe e non faccia mancare testimoni del Vangelo e presbiteri degni della guida pastorale della comunità cristiana.

Questa settimana di preghiera ha preparato la venuta di questa IV domenica di Pasqua nonché 56^ giornata mondiale di preghiera per le vocazioni; il problema della mancanza di preti affligge purtroppo anche la nostra diocesi, ragione in più per far risuonare nei nostri cuori le parole del Santo Padre Francesco scritte nel messaggio del 31 gennaio, per l’occasione odierna:
“A coloro che lasciano le reti e la barca per seguirlo, il Signore promette la gioia di una vita nuova, che ricolma il cuore e anima il cammino“, “la chiamata del Signore non è un’ingerenza di Dio nella nostra libertà, non è una “gabbia” o un peso che ci viene caricato addosso. Al contrario, è l’iniziativa amorevole con cui Dio ci viene incontro e ci invita ad entrare in un progetto grande, del quale vuole renderci partecipi, prospettandoci l’orizzonte di un mare più ampio e di una pesca sovrabbondante”

Anche noi seminaristi ci siamo uniti alla preghiera corale della Chiesa oggi a Ravenna nella Basilica di San Giovanni Evangelista dove abbiamo celebrato l’Eucaristia presieduta dall’Arcivescovo di Ravenna-Cervia mons. Lorenzo Ghizzoni e trasmessa in diretta su Rai 1.

La nostra visita nei territori della diocesi di Ravenna si è poi conclusa con la visita della splendida Basilica di Sant’Apollinare in Classe che vanta un enorme mosaico risalente al VI secolo.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.